Guide per Cani

Comunemente si crede che ogni anno di vita di un cane equivalga a sette anni umani. In realtà non è esattamente così. Se ci pensiamo bene un cane di un anno può dare alla luce dei figli, mentre un bambino di sette anni decisamente non può. E come si spiega che il cane più vecchio al mondo abbia 29 anni, che sarebbero 203 in anni umani? Inoltre che dire del tuo cane di 11 anni che è fin troppo vivace per essere un ultrasettantenne? Ecco perché i veterinari hanno determinato un modo più preciso per calcolare l’età di un cane in anni umani. I seguenti passaggi vi mostrano come convertire correttamente l’età del vostro cane in anni “umani”:

  • Se un cane ha un anno di età, ciò equivale a 15 anni umani (non 7 come abbiamo sempre pensato).
  • Quando un cane raggiunge l’età di 2 anni, equivale a circa 24 anni umani (non 14).
  • Proseguite aggiungendo 4 anni per ogni anno dopo i due anni. Per esempio, un cane di 3 anni è equivalente a 28 anni umani; uno di 4 a 32; uno di 5 anni a 36 e così via.
  • Prendete sempre in considerazione le dimensioni del cane, dal momento che i cani più piccoli hanno generalmente una durata di vita più lunga dei cani più grandi. Le razze toy sono infatti quelle che vivono di più, le razze giganti quelle che vivono meno. Ad esempio, secondo il metodo appena spiegato, un cane di 6 anni di taglia piccola è assimilabile ad un uomo di 40 anni, un cane di dimensioni maggiori, ad uno di 42.

Tuttavia, nonostante queste lievi differenze, i veterinari considerano questo un valido schema da seguire.