Descrizione Birmano

Il gatto birmano è un gatto robusto dalla struttura leggermente allungata e di medie dimensioni, generalmente i maschi sono più massicci delle femmine. La gorgiera è meno evidente in estate e in giovane età. È caratterizzato da un portamento imponente e di classe. Il pelo lungo, le zampe guantate bianche candide, le estremità scure ed il corpo chiaro lo rendono un esemplare unico e particolare. Rispetto ai gatti a pelo lungo, esso matura presto e le femmine spesso vanno in calore a sette mesi d'età. Il suo mantello è più setoso al tatto rispetto quello del Persiano, ma è rispettivamente meno folto. A causa della mancanza di un folto sottopelo soffre il freddo, bisogna stare attenti quindi alle temperature rigide e alle correnti d'aria. Una particolarità della maggior parte dei maschi di questa razza - per la quale sono stati soprannominati "gentilgatti" - è quella di aspettare, per cibarsi, che eventuali femmine e piccoli abbiano finito di mangiare

Carattere Birmano

Un gatto Birmano è scelto come compagno con cui condividere la propria quotidianità più per il suo carattere che per la sua bellezza. Il gatto Sacro di Birmania è molto adatto alla compagnia dei bambini. Infatti, pur essendo molto giocherellone, non è mai aggressivo e non si rivolta mai verso gli umani, ma tende a stabilire con loro un rapporto intenso ed a volte esclusivo. Il birmano si contende i giochi con i bimbi di casa, soprattutto i pupazzi di peluche che tende a portare in giro come fossero orsacchiotti da tenere nel letto la notte.

Cura Birmano

Non è dotato di sottopelo, per cui difficilmente si infeltrisce o si annoda. Per mantenerlo serico e brillante, oltre ad una alimentazione di qualità, sono sufficienti poche spazzolate alla settimana. Nei periodi di muta è meglio effettuare un bagno mensile per rinnovare il manto eliminando il pelo morto e favorendo la crescita di quello nuovo.

Varietà di Colore Birmano

Ciuffi di pelo bianco sul corpo, ciuffi di pelo colorato sui guanti, marche fantasma presenti nei gatti adulti (tranne per le varianti tabby, ed i colori red-point e cream-point e zone rosse delle tortie)
  • FIFE
    Categoria 1 – Tipo persiano
  • Pelo
    Lungo
  • Carattere
    Tranquillo
  • Cura
    Media
  • Nazionalità
    Francia, Gran Bretagna.
  • Corpo
    Struttura esile, snello o longilineo.
  • Coda
    Di media lunghezza, la forma è a pennacchio. Solitamente viene tenuta verso l'alto, ondeggiando ad ogni passo. Il pelo è molto folto ma non si annoda.
  • Zampe
    Robuste e corte. Piedi grandi e rotondi. I polpastrelli solitamente sono di color rosa. La caratteristica di questa razza è il guantaggio, ossia le dita di tutte le zampe hanno la pelliccia di colore bianco candido. Il bianco, nei piedi anteriori si deve arrestare superiormente all'articolazione ed inferiormente nella zona tra le dita e il metacarpo.
  • Testa
    La testa ha una forma data da una ossatura piuttosto robusta, la fronte è leggermente arrotondata, le guance sono piene. Presenta un leggero stop, ed ha un profilo leggermente arrotondato.
  • Mento
    Forma triangolare da siamese, forma rotonda da persiano, profilo del naso dritto
  • Orecchie
    Appuntite e slanciate in alto, ripiegate all'indietro
  • Occhi
    Forma rotonda, di piccole dimensioni, colore che vira sul verde, colore non uniforme attraversato da venature più scure
  • Mantello
    Lungo e dotato di sottopelo, pelo ruvido o troppo lanoso, pelo che crea nodi e che si infeltrisce