Descrizione Levriero Russo

Il Levriero Polacco è un cane di taglia grande, ben proporzionato ed elegante. E' stato da sempre un cane "vip" ( Gabriele d' Annunzio possedeva un gruppo di Barzoi quando abitava sulla Costa Azzurra e altri possessori furono la duchessa di Newcastle e la regina Vittoria) legato a salotti ed ambienti aristocratici per la sua presenza discreta e l'armonia dei lineamenti. E' sobrio e piacevole da vedere anche per chi non ama particolarmente i levrieri. Per natura è un cacciatore veloce ed attento, al cui istinto occorre spesso metter freno con un adeguato addestramento all'obbedienza. Può vivere in casa, in quanto è molto educato e rispettoso, ed in giardino, dove alcuni soggetti mostrano una buona attitudine alla guardia. Ha un estremo bisogno di muoversi e fare esercizio ed una volta deciso di adottare un levriero bisogna assicurarsi di portarlo fuori quotidianamente per mantenerlo in forma.

Dimensioni Levriero Russo

Maxi (26-44 kg)

Longevità Levriero Russo

Il Levriero Russo, chiamato anche Borzoi, che nella lingua di origine significa "veloce", proviene dalle regioni mediorientali come levriero a pelo corto. Una volta portato nelle terre settentrionali fu incrociato con l'obbiettivo di ottenere maggiore robustezza ed un pelo più lungo per proteggersi anche dai climi freddi. E' un cane che da sempre nella storia si lega all'ambiente aristocratico ed alle corti reali dove al tempo veniva usato per la tradizionale caccia al lupo. Lo Zar Nicola II ne donò alcuni esemplari alla regina Vittoria nel 1842 suscitando grande interesse da parte della nobiltà britannica. Nel 1880 il Levriero Russo fece la sua prima apparizione al Cristal Palace di Londra, dove fu apprezzato per la straordinaria bellezza. Successivamente la razza venne selezionata e allevata in Gran Bretagna e nel resto d' Europa. Nel 1891 si diffonde anche negli Stati Uniti dove ebbe un grande apprezzamento ed ancora oggi è molto diffuso.

Carattere Levriero Russo

E' un cane calmo, sicuro di sè e distaccato. Questo suo atteggiamento è dato dal suo carattere riflessivo in quanto tende ad osservare tutto meditando su ciò che lo circonda. Nonostante il suo atteggiamento tendenzialmente "silenzioso" è molto affezionato al proprio padrone ed è un affettuosissimo cane da compagnia. In alcuni paesi dell'Est Europeo è usato ancora per la caccia al selvatico in quanto è molto forte e resistente e si abitua ad ogni tipo di clima e temperatura. Ad oggi questi esemplari sono principalmente usati come cani da compagnia (qualche soggetto corre nei cinodromi). Se non educato fin da piccolo può essere rissoso con altri cani, si consiglia quindi di prevenire l'insorgere di un carattere aggressivo fin da quando è cucciolo.

Utilizzo Levriero Russo

E' un cane da caccia ed è adatto per la compagnia.

Alimentazione Levriero Russo

Per mantenere un'alimentazione bilanciata si consiglia di usare il mangime secco controllando sempre la quantità. Regolate le razioni seguendo le indicazioni in base al peso e alla taglia sulla confezione. Evitate di dare al vostro levriero cibo dalla tavola e pasti preparati in casa.
  • Dimensioni
    Taglia Grande
  • Gruppo FCI
    Levrieri
  • Morfologia
    Graioide
  • Adatto per
    Caccia
  • Altezza Maschio
    34–47 kg
  • Altezza Femmina
    25–40 kg
  • Peso Maschio
    Da 70 a 82 cm
  • Peso Femmina
    Da 68 a 78 cm
  • Testa
    La testa è lunga e affusolata.
  • Orecchie
    Le orecchie sono abbastanza piccole, attaccate alte e arretrate.
  • Corpo
    Il corpo è robusto e asciutto.
  • Coda
    La coda è attaccata bassa,sottile e lunga.
  • Pelo
    Il pelo è lungo, setoso e ondulato.
  • Lo sapevi che?
    Nel caso del levriero Russo sono accettati anche soggetti che superano le taglie indicate dagli standard purché si rispetti la morfologia