Descrizione Labrador Retriver

Molto forte e robusto. Molto tonico e muscoloso. Cane molto elegante e distinto. Possiede un pelo lucido e molto soffice. Uno dei cani più conosciuto al mondo. Il Labrador retriever è uno dei cani di maggiore successo in tutto il mondo, è una delle razze più diffuse in Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti e in Italia. Questo cane è diventato gradualmente una vera e propria "mania" raggiungendo livelli di vendita record negli ultimi anni, tanto che risulta essere la razza più venduta nel nostro paese.
Rustico ma al tempo stesso elegante, il Labrador sa farsi apprezzare per molte delle sue qualità caratteriali, dall'estrema socievolezza con gli estranei all'ottima addestrabilità, mostrandosi ideale come cane da compagnia, considerato da molti come un vero e proprio componete della famiglia.


Toilettatura Labrador Retriver

I Labrador non hanno bisogno di alcun bisogno di toelettatura poiché il pelo è relativamente corto.,basteranno delle occasionali spazzolate, per eliminare il pelo morto in eccesso, e un bagno solo al bisogno.

Longevità Labrador Retriver

Le origini del Labrador retriever sono piuttosto misteriose. Se proviene dal Canada come molti sostengono, ha probabilmente antenati nordici portati dal vichingo Erc il Rosso quando sbarco nell'America del Nord alla fine del x secolo. Di certo, a partire dal XVII secolo effettuò un lungo soggiorno nell'isola di Terranova ove ricevette sangue da Terranova e dal Cane di San Giovanni, il primo abitante canino dell'isola. Qui acquisì una incredibile resistenza e la passione per l'acqua, venendo utilizzato dai pescatori di merluzzi per catturare i pesci sfuggiti dalle reti. 
Verso la fine del XVIII secolo alcuni Labrador vennero portati al di là dell' Atlantico, in Gran Bretagna, dai pescatori inglesi e, subito notati dagli allevatori del Conte di Dorset; vennero così allevati e selezionati per la caccia, grazie alla loro spiccata attitudine per il riporto. Il Labrador divenne ben presto molto famoso in tutto il paese e la razza venne riconosciuta ufficialmente nel 1903.

Carattere Labrador Retriver

Il Labrador è il cane da caccia che mostra i maggiori pregi per essere un cane da compagnia: è intelligente, docile, molto affettuoso, socievole e paziente, fedele e silenzioso (abbaia solo in caso di necessita). L'unico vero difetto di questo cane è l'estrema irruenza che manifesta in alcuni momenti di grande eccitazione, ma è perchè non riesce a contenere il grande entusiasmo che ha per la vita. Conosce per natura le buone maniere, non mordendo mai la mano di uno sconosciuto che voglia accarezzarlo, dimostrandosi da subito molto socievole anche con altri cani e facendo di tutto per accontentare le persone della sua famiglia. Non è mai aggressivo sebbene non sia affatto di indole timida. E’ un cane tra i più simpatici, giocherelloni e allegri del mondo. Pur essendo un ottimo lavoratore, in realtà pensa sempre e solo a divertirsi. Ormai questa razza è più considerata come un cane da compagnia che un cane da riporto. Fin dai primi anni di vita appare un cane iper-attivo ed eccessivamente agitato,ma tranquilli cari amanti di questa stupenda razza,un po' di pazienza e verso i due-tre anni si calmerà molto più di quanto possiate immaginare.

Utilizzo Labrador Retriver

Il Labrador è spesso utilizzato come cane da lavoro,molto utilizzato dalla polizia cinofila o dai vigili del fuoco,la maggior parte oggi sono però usati come cani da compagnia e vivono in casa con i propri padroni(e a volte anche sul letto dei loro amici a due zampe)

Alimentazione Labrador Retriver

Il cucciolo fino a 6 mesi dovrà mangiare tre volte al giorno con circa 70 gr. per ogni pasto per un totale di 210 gr. quindi quanto indicato sul sacchetto va diviso per tre pasti.Dopo i 6 mesi di vita il cucciolo può mangiare 2 volte al giorno e questo è consigliato anche in età adulta per non appesantirlo troppo.Il cibo va somministrato sempre dopo le passeggiate e il gioco per evitare torsioni dell’intestino.L’acqua fresca deve essere sempre a disposizione. Va assolutamente evitata la somministrazione casuale di vostro cibo, i dolci e il cioccolato.
  • Dimensioni
    Taglia Grande
  • Gruppo FCI
    Cani da riporto, da cerca e di acqua
  • Morfologia
    Braccoide
  • Adatto per
    Compagnia
  • Altezza Maschio
    57–62 cm
  • Altezza Femmina
    55–60 cm
  • Peso Maschio
    29–36 kg
  • Peso Femmina
    25–32 kg
  • Testa
    Cranio largo con stop ben definito. Testa ben modellata, asciutta, senza guance carnose. Mascelle di lunghezza media, poderose e non aguzze. Tartufo largo con narici ben sviluppate.
Occhi
Di media grandezza che esprimono intelligenza e buon carattere; marroni o nocciola
  • Orecchie
    Né larghe né pesanti, portate pendenti vicino alla testa e attaccate un po’ arretrate.
  • Corpo
    Torace ampio e disceso, con costole ben arcuate a botte. Linea del dorso dritta. Reni larghe, compatte e forti.

  • Coda
    Caratteristica della razza. Molto grossa verso la base si assottiglia gradualmente verso la punta; di lunghezza media, è senza frange ma ricoperta tutt’ intorno da un pelo corto, fitto e folto, che le da quell’ aspetto arrotondato da coda di lontra. Può essere portata allegramente, ma mai arricciata sopra il dorso.
  • Pelo
    Rappresenta un tratto distintivo del Labrador. È corto e fitto, senza ondulazioni né frange, al tatto dà l’impressione di essere piuttosto ruvido, con un sottopelo resistente alle intemperie.
  • Note
    rima dell'età di due o tre, i Labrador sono estremamente attivi e distruttivi nonostante la loro reputazione razza predisposta alla calma. Passato quel periodo se avrete avuto pazienza e speso tempo per educarlo vi ritroverete un cane veramente docile e obbediente.
  • Lo sapevi che?
    È sicurissimo con i bambini. Come ogni Retriever è un lavoratore veramente instancabile.Un soggetto di questa razza teoricamente può vivere anche in appartamento.Da adulto è un cane abbastanza tranquillo.Da cucciolo non deve fare molto esercizio fisico;una volta cresciuto diventa un cane molto resistente.Chi decide di possederne uno deve perciò sapere che questo cane adora vivere all'aria aperta e sarebbe bene regalargli lunghe passeggiate, trekking e anche jogging, non preoccupatevi, il Labrador ama molto stancarsi fisicamente. Il primo grande capostipite del Labrador "moderno" fu Buccleuch Avon, nato nel 1885 e allevato da Lord Malmesbury. Aveva una testa splendida, un doppio manto, la tipica coda di lontra ed era di colore nero.
Proprio per le sue grandi doti di "riportatore" sia in acqua che sul terreno, il Labrador cominciò ad essere selezionato in Inghilterra. In un articolo del 1870, scritto in occasione di una mostra canina, leggiamo: "...ci si auspica di vedere attuata una divisione netta in due classi separate e ben distinte tra il conosciuto terranova e il Labrador dal manto nero carbone". Il Kennel Club inglese riconobbe ufficialmente la razza nel 1903 e il Club del Labrador fu fondato nel 1916. Tra gli allevatori storici più importanti ricordiamo Lady Howe con l'affisso "Banchory" e Mrs. Gwen Broadley con l'affisso "Sandylands", uno dei più famosi nella storia della razza e ancora oggi tra gli allevamenti più prestigiosi d'Inghilterra. Anche la famiglia reale ha allevato e alleva Labrador: nel 1938 re Giorgio VI, con l'affisso reale "Sandringham", presentò al Cruft's il suo Labrador Stream, allevato dal padre Giorgio V.