Descrizione Cocker Spaniel Inglese

Siamo davanti al più famoso e più diffuso degli Spaniel… il suo grande successo è dovuto, oltre che al carattere di cui parleremo in seguito, anche alle sue splendide caratteristiche fisiche: è una cane che "sprizza energia da tutti i pori", fisicamente allegro e sportivo, vigoroso e compatto, di "giusta" media grandezza e dotato di una salute di ferro. La sua forma è inscrivibile in un quadrato, l'altezza al garrese deve essere pari alla distanza dal garrese all'origine della coda. La testa, finemente cesellata, ha linee pulite ed estremamente dolci; gli occhi grandi e non prominenti sono di colore scuro, mai chiari, ed hanno un'espressione capace di incantare: dolce ed intelligente, in certi momenti struggente. Le orecchie attaccate basse, sono pendenti e lunghe, morbide al tatto e ricche di pelo. La coda (tratto tipico della razza) è continuamente scodinzolante e gioiosa. E' un esemplare privo di qualsiasi pesantezza, dotato di una gentilezza fisica caratteristica ed inconfondibile.

Toilettatura Cocker Spaniel Inglese

Già a partire dai 6 o 7 mesi di età, la cura del pelo del nostro Cocker Spaniel Inglese dovrà essere quotidiana: dovremo spazzolare bene il mantello ogni giorno per evitare l'insorgere di fastidiosi nodi, ai quali basteranno pochi giorni per diventare inestricabili. Inoltre dovremo portarlo da un bravo toelettatore almeno una volta ogni due mesi. Importantissimo: sempre particolare attenzione alla pulizia degli occhi e delle orecchie, specie se si abita in campagna, per accertarsi che non si infiltrino corpi estranei rischiosissimi! Potrebbero causare fastidiose otiti.

Longevità Cocker Spaniel Inglese

Gran Bretagna. E' uno Spaniel, e cioè "spagnolo", oppure inglese? Senza ombra di dubbio è inglese… e che più inglese non si può! Già nel Settecento veniva utilizzato dagli inglesi come cane da caccia, successivamente a partire dal 1879, allevato in purezza. Di "spagnolo", probabilmente, ha soltanto le sue origini più remote (tesi sostenuta dal Dottor Cajus nel 1570 nel suo "De Canibus Britannicis". Il suo nome deriva dal termine inglese "woodcock", in italiano "beccaccia", che sta ad indicare le magnifiche qualità del nostro Cocker nella caccia a questo pennuto. Attualmente è diffuso e ben allevato in molti Paesi, comunque è sempre consigliabile rivolgersi ad un buon allevamento, al momento dell'acquisto di un cucciolo.

Carattere Cocker Spaniel Inglese

Quando si sceglie un cucciolo di Cocker Spaniel Inglese, non bisogna mai dimenticarci che, si sta per portare a casa, sì un meraviglioso eterno cucciolone, ma anche un cane da caccia estremamente esperto e polivalente, eccellente nella cerca, nel recupero e nel riporto, tenace e astutissimo cacciatore dotato di un olfatto finissimo e di grande resistenza. Questo antico cacciatore, grazie alle sue "dolcissime" caratteristiche, è diventato negli anni, uno dei più amati compagni di casa dell'uomo: un impiego che può andare benissimo, ma solo a patto che gli vengano rispettate le sue esigenze: cioè molto moto, e una vita all'aria aperta. Altrimenti, in caso contrario, rischieremo di renderlo profondamente infelice e farlo diventare un cane grasso, nevrotico e "pericoloso", negli ovvi limiti delle sue dimensioni. Il Cocker Spaniel Inglese è tipicamente traboccante di energia, esuberante e pieno di vita, un cane intelligentissimo e di un'obbedienza e una dolcezza magistrali. Estremamente piacevole e spesso quasi "comico", bisogna ricordarsi che non è e non sarà mai un peluche da salotto, ma un vero e proprio cane nel vero senso della parola. Buono, paziente e giocherellone, è adatto alla compagnia dei bambini ben educati. Assolutamente non indicato a persone sedentarie, ad anziani che non dispongono di un giardino, a chiunque desideri un cane "da cuscini", è invece uno dei più splendidi compagni di vita per persone dinamiche, che amano le lunghe passeggiate e le giornate in campagna, amanti della caccia, a chi a un bel giardino e gli appassionati della vita all'aria aperta.

Utilizzo Cocker Spaniel Inglese

Ottimo cane da caccia, ed eccellente cane da compagnia.

Alimentazione Cocker Spaniel Inglese

Necessita di un'alimentazione sana e bilanciata, le dosi dovranno variare a seconda dell'attività fisica del soggetto, comunque mai esagerare nelle quantità e… non farsi intenerire dal suo sguardo da "struggente morto di fame". Ricordiamoci che l'obesità è una vera e propria patologia, pericolosissima per la salute del nostro compagno di vita.
  • Dimensioni
    Taglia Media
  • Gruppo FCI
    Cani da riporto, da cerca e di acqua
  • Morfologia
    Braccoide
  • Adatto per
    Caccia
  • Altezza Maschio
    da 39 a 41 cm
  • Altezza Femmina
    da 38 a 39 cm
  • Peso Maschio
    da 12,5 a 14,5 kg
  • Peso Femmina
    da 12,5 a 14,5 kg
  • Testa
    Il cranio è ben sviluppato e cesellato, né troppo lungo né troppo fine, con stop ben definito.
  • Orecchie
    Attaccate basse, globulari, pendenti. In lunghezza devono raggiungere, ma non superare, il tartufo; e portano delle belle frange di pelo lungo, diritto e serico.
  • Corpo
    Forte e compatto, con una linea superiore diritta e ferma, che scende gradualmente verso la coda, dalla fine delle reni all'attacco della coda, reni corte ed ampie e petto molto sviluppato.
  • Coda
    Leggermente ricurva, di lunghezza media, proporzionata alle dimensioni del soggetto, fondamentale per l'equilibrio del cane, e continuamente scodinzolante.
  • Pelo
    Liscio, sericeo, con frangiature non troppo abbondanti, non troppo abbondante e mai riccio o a "fil di ferro".
  • Note
    Per gli amanti della razza più sedentari, pigri, o anziani, per tutti quelli che, insomma, non hanno voglia di tante corse e lunghe passeggiate, è consigliato orientarsi piuttosto su un Cocker Americano: altrettanto bello, ma decisamente più pacato e meno soggetto a stress.ttimo cane da caccia, ed eccellente cane da compagnia.
  • Lo sapevi che?
    E' la razza trainante del grande gruppo "Spaniel", un successo internazionale più unico che raro e decisamente… meritato! Longevo, bello, buono e capace… cosa potremmo volere di più?