Descrizione Chihuahua

Fisicamente, siamo di fronte al cane in assoluto più "mini" del mondo, con un'altezza che varia dai 16 ai 22 cm e un peso ideale di 1 o 2 kg, è la razza canina "bonsai" per eccellenza. Nonostante le dimensioni ridottissime, il Chihuahua ha una costituzione fisica armonica e ben equilibrata, le sue forme sono splendidamente proporzionate e il suo corpo è pieno, compatto, scattante e resistente, mai troppo pesante o impacciato. L'aspetto fragile (solo l'aspetto!) ci può trarre in inganno, è un esemplare robusto e particolarmente longevo. La testa è a forma di mela, il musetto è corto, la fronte ampia e spaziosa, le orecchie sono erette, grandi, ben distanziate e con l'estremità arrotondata. Un importante particolarità: la coda, di lunghezza media, è portata alta e ricurva a semicerchio, con l'estremità che punta alla regione lombare. Gli occhi, non troppo sporgenti hanno un'espressione vivace e intelligentissima. E' un cagnolino dal corpo compatto, più lungo che alto, di forma cilindrica e con arti diritti e in ottimo appiombo. Ne esistono due varietà: a pelo lungo e a pelo corto.

Toilettatura Chihuahua

La toelettatura cambia in base alla varietà: nei Chihuahua a pelo corto, saranno sufficienti delle spazzolature accurate utilizzando una spazzola di setole o un cardatore, per eliminare il pelo morto in eccesso e un bagnetto non più di una volta al mese. Nei Chihuahua a pelo lungo saranno necessarie delle spazzolate giornaliere e sfoltire leggermente il pelo sul ventre. Importante controllare periodicamente le orecchie, per evitare pericolose otiti; i denti, per evitare la formazione del tartaro.

Dimensioni Chihuahua

Mini (1 - 10 kg)

Longevità Chihuahua

Messico. Sarebbe autoctono del Messico settentrionale, più precisamente della Stato del Chihuahua, appunto, dove è conosciuto sotto il nome di "Chihuahueno". Molte sono le teorie sulle sue origini, si dice fu il cane favorito delle principesse Azteche, o che la sua stirpe di provenienza sia la stessa del cane cinese. Il fatto certo è che nell'Ottocento venne scoperto dagli americani degli Stati Uniti, che letteralmente impazzirono per questi piccoli cani, e li diffusero preso in tutto il mondo. Attualmente ha un grandissimo successo in svariati Paesi. Il suo nome deriva direttamente dal nome del territorio d'origine, che, paradosso… è lo Stato messicano più vasto.

Carattere Chihuahua

Va bene, è il più piccolo del mondo… ma ha l'ardore dei più "grandi"! Dato che crede fermamente di essere un leone, cerchiamo di accettare l'inevitabile e di rispettarlo nella sua essenza di "vero" cane, di non trattarlo come un peluche, cosa che sciuperebbe il suo carattere e offenderebbe la sua intelligenza. In questi 20 cm è racchiuso uno dei più coraggiosi, temerari e forti caratteri. E' un cane dall'indole allegra e vivace, spesso irrequieta e molto dinamica. Si lega moltissimo al suo padrone, ed è capace di amarlo a dismisura, tanto da non voler mai essere separato da lui, e tanto da essersi guadagnato il soprannome di "inseparabile". Mentre con gli estranei si dimostra diffidente e sospettoso… mai timoroso! Anzi, il suo "cuor di leone" lo porta ad accoglierli con svariati vocalizzi che (almeno secondo il Chihuahua) dovrebbero incutere timore… Ovviamente le sue dimensioni lo costringono al ruolo di compagnia (poiché è poco dire "è facile pestarlo"), ma la diffidenza verso gli sconosciuti e il forte istinto ad abbaiare, ne fanno un ottimo "allarme" (guardiano sarebbe esagerato). Un piccolo-grande "avvisatore" che, magari associato ad un cane di taglia grande nel ruolo di "guardia armata", può fare la differenza nella sicurezza della nostra proprietà. Attenzione però, è piuttosto rissoso con gli altri cani, e dato il suo coraggio non teme avversari ben più grossi di lui. Un compagno di vita intelligentissimo, estremamente sensibile, capace di comprendere in anticipo le intenzioni degli altri, che difficilmente ci farà sentire soli.

Utilizzo Chihuahua

E' uno dei cani da compagnia per eccellenza.

Alimentazione Chihuahua

Necessita di un'alimentazione completa e bilanciata, le dosi dovranno variare a seconda dell'attività fisica del soggetto, comunque mai esagerare poiché sono cani che facilmente tendono ad ingrassare.
  • Dimensioni
    Taglia Piccola
  • Gruppo FCI
    Cani da compagnia e toy
  • Morfologia
    Braccoide
  • Adatto per
    Compagnia
  • Altezza Maschio
    lo standard non prevede misure di altezza. In condizioni di parità di caratteristiche è preferibile
  • Altezza Femmina
    lo standard non prevede misure di altezza. In condizioni di parità di caratteristiche è preferibile
  • Peso Maschio
    da 1,5 a 3 kg, ma sono accettati soggetti che pesano tra i 500 g ed 1 kg, indipendentemente dal se
  • Peso Femmina
    da 1,5 a 3 kg, ma sono accettati soggetti che pesano tra i 500 g ed 1 kg, indipendentemente dal se
  • Testa
    A forma di mela, molto arrotondata.
  • Orecchie
    Erette, grandi, largamente esperte, sono ampie all'attacco e si assottigliano progressivamente verso l'estremità. Leggermente arrotondate.
  • Corpo
    Compatto e ben costruito, con una linea superiore diritta, il garrese poco marcato, il dorso corto e saldo, le reni molto muscolose, la groppa ampia e forte.
  • Coda
    Il portamento è una caratteristica importante della razza: in azione è portata alta e deve formare una curva o un semicerchio, con l'estremità diretta verso la regione lombare, contribuendo all'armonia dell'insieme.
  • Pelo
    A seconda della varietà: a pelo corto e a pelo lungo.
  • Note
    Vive tranquillamente con i bambini, ma attenzione, va rispettato e non trattato da giocattolo. Date le dimensioni, anche un bambino piccolo è un gigante a confronto, e ogni mossa brusca, o atteggiamento non delicato, ogni strattone e ogni caduta potrebbero essergli pericolosissime. Anche se "non era sua intenzione" chiunque può fargli male. Ovviamente il suo posto è: la casa, anche se può serenamente passare diverse ore all'aria aperta. Attenzione alle stagioni fredde, soprattutto la varietà a pelo corto è molto freddolosa, armatevi di cappottino.
  • Lo sapevi che?
    Una volta, questo cagnolino viveva in libertà nella regione messicana del Chihuahua, dove fu catturato e col tempo addomesticato dagli abitanti del luogo. Si parla dell'epoca della civiltà tolteica, nel X-XIII sec., quindi si tratta di un autentico decano della cinofilia.