Descrizione Bulldog

Eccoci davanti ad un esemplare davvero inconfondibile… a dir poco unico tra le specie canine. Appare esteticamente tozzo, basso sulle potenti zampe in perfetto appiombo, e ricco di forza e tenacia. Questo antico "combattente" dei tori, è stato negli anni morfologicamente trasformato dalla selezione, oggi ci troviamo di fronte ad un esemplare di costituzione tarchiata, basso sugli arti, caratterizzato da una testa incredibilmente ampia in rapporto alla taglia e rivestita di pelo rugoso; con muso corto e "rincagnato"; il tartufo è largo e nero, con narici ben aperte; le orecchie sono a forma di "rosa", ha labbra molto pendenti, e la mascella inferiore deve sopravanzare notevolmente quella superiore, nel suo tipico accentuato prognatismo. I suoi occhi, rotondi e molto scuri, hanno un'espressione particolarmente dolce e bonaria, ma anche attiva, vivace, e piena di carattere. Ha un collo potente e piuttosto tozzo, gli arti posteriori, per lo Standard, devono essere più stretti e più lunghi di quelli anteriori, così da avere la tipica linea denominata "dorso di carpa" o "Roack Back". La caratteristica inconfondibile e molto ricercata nel Bulldog, è il cosiddetto "Lay Back", cioè: quando la parte inferiore della mandibola crea una perfetta linea retta, arrivando a combaciare con la punta del tartufo e con l'estremità della fronte. Possiede una canna nasale cortissima, ma deve in tutti i casi, permettere al cane di respirare correttamente e senza troppa fatica. Questo stupendo esemplare inglese, di grande sostanza e spessore, sia fisico che morale, se portato nella nostra casa, saprà essere un compagno di vita semplicemente unico nella sua meravigliosa "bruttezza".

Toilettatura Bulldog

Sono cani che hanno bisogno di una bella spazzolata giornaliera per mantenere il pelo pulito e lucente, utilizzando una spazzola-guanto di gomma. Il bagnetto non gli va mai fatto troppo spesso, in media ogni 3 o 4 mesi. Inoltre vanno controllati e puliti regolarmente i piedi, per evitare l'insorgere di cisti interdigitali; le orecchie si dovranno mantenere pulite; e le rughe sul muso devono essere controllate spesso e pulite in caso di necessità con un batuffolo inumidito.

Dimensioni Bulldog

Medium (11 - 25 kg)

Longevità Bulldog

Gran Bretagna. Il Bulldog discende, con certezza, come quasi tutti i Molossi, dall'antico Mastino Asiatico, ma è una razza che si è sviluppata completamente in Inghilterra. Questo cane è il frutto di una selezione che aveva come unico scopo, la creazione di un esemplare grosso, potente, di grande resistenza, ed estremamente feroce; questa "folle" selezione, mirata solo a creare autentiche "macchine di morte", stava per compromettere definitivamente la razza, ormai diventata ingestibile, la sua ferocia era talmente temuta che, ancora nel 1870, a Roma esisteva un decreto che vietava rigorosamente di frequentare le strade con questi cani, anche a catena. E' così che il vecchio Bulldog rischiò l'estinzione, e anche perché nel 1835, il governo britannico mise fuori regola i combattimenti fra cani. Per fortuna un gruppo di allevatori decise di impegnarsi nel recupero della razza, cominciando prima di tutto a lavorare sul carattere, eliminandone completamente qualsiasi traccia di aggressività. Ed ecco che si arriva finalmente, al Bulldog attuale… da "gladiatore" a "casalingo"… sicuramente più tozzo e meno slanciato, anche se sempre grintoso e di carattere, ma dotato di una splendida indole incredibilmente dolce e affettuosa. Nel 1864 venne fondato il primo Bulldog Club.

Carattere Bulldog

La grande simpatia che stimola, non farebbe mai pensare che più di cento anni fa, questo affascinante cane era uno dei più temuti e feroci combattenti dei tori… con il suo buffo sguardo corrucciato e assonnato, e la sua aria da inesauribile brontolone, è fortunatamente uscito da più di cento anni, dal un triste e crudele passato. Oggi il nostro Bulldog, è un fedele e aristocratico compagno di vita dal carattere estremamente dolce, pacato e giocherellone, mai aggressivo, e pieno di voglia di vivere, capace di trasmetterci con riservatezza e dignità, tanta tanta allegria. Data la sua indole da autentico "Signore in pensione", il suo ben radicato desiderio di comodità, e il suo ridotto bisogno di moto, possiamo con certezza dire che, è un cane particolarmente adatto a quelle persone sedentarie, anziane, o anche solo un po' pigre, a chi ha la possibilità di lavorare in casa, e alle famiglie con bambini… attenzione però, non è assolutamente un soprammobile! Adora letteralmente accompagnare il suo padrone nelle passeggiate all'aria aperta, a patto che, faccia fresco. Bisogna fare molta attenzione a non portarlo mai fuori nelle ore più calde, e di non lasciarlo mai in macchina da solo, nemmeno per pochi minuti, soprattutto in estate. Possiede una canna nasale molto corta e schiacciata che lo rende particolarmente sensibile alle alte temperature. Gli unici e rari momenti dove, riscopre la sua antica aggressività, sono quelli in cui sente la presenza di un pericolo per il suo padrone, o per i "suoi" bambini di casa, che solitamente ama incondizionatamente e che difenderebbe da qualsiasi cosa o persona… ricordiamoci che, nonostante le sue piccole dimensioni e la sua innata bontà, resta un cane dotato di una presa d'acciaio, famoso per il suo coraggio, e praticamente insensibile al dolore. Quando, e se, lo porteremo in casa nostra, ci accorgeremo subito che ciò che chiederà, sarà solo: poter stare accanto… o ai piedi, del suo padrone, e tanta tranquillità. E' un cane adatto alla compagnia di sedentari o anche di intellettuali, con cui potrà condividere interminabili momenti sdraiato ai piedi del padrone, mentre questi scrive o legge… sembrando lui stesso assorto in profonde "riflessioni".

Utilizzo Bulldog

Stupendo cane da compagnia, a volte buon guardiano di casa.

Alimentazione Bulldog

Necessita di un'alimentazione particolarmente sana ed equilibrata, la razione giornaliera dovrà essere di circa 400-500 g di alimento. Attenzione a non farlo ingrassare.
  • Dimensioni
    Taglia Media
  • Gruppo FCI
    Cani di tipo pinscher e schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri
  • Morfologia
    Molossoide
  • Adatto per
    Compagnia
  • Altezza Maschio
    lo standard non lo specifica
  • Altezza Femmina
    lo standard non lo specifica
  • Peso Maschio
    23 kg
  • Peso Femmina
    23 kg
  • Testa
    Vista di profilo, la testa sembra molto alta e corta dall'occipite all'astrusità del naso.
  • Orecchie
    Sono il più staccate possibile e poste il più in alto ed il più lontano possibile dagli occhi, piccole e a forma di rosa.
  • Corpo
    Il dorso è corto e forte, largo sulle spalle, le reni relativamente più strette ed il torace largo, arrotondato lateralmente, prominente e molto profondo.
  • Coda
    Molto corta ed attaccata bassa, la coda parte in salita, piuttosto diritta, poi si inclina.
  • Pelo
    Di tessitura fine, corto, fitto e liscio.
  • Note
    il Bulldog è un cane da tenere sempre e solo in casa, non è assolutamente adatto alla vita in giardino, dentro le mura domestiche si rivela un compagno tranquillo e pulitissimo. Ha un'unica "pecca": produce bava in quantità piuttosto notevoli, bisogna pulirgli spesso la bocca.
  • Lo sapevi che?
    I problemi che affliggono questo cane, sono dovuti al suo tipo di selezione, improntata all'esasperazione dei caratteri fisici: ipertipo. Il Bulldog è un esemplare brachicefalo, che soffre enormemente le alte temperature, dovremo fare molta attenzione soprattutto nel periodo estivo, mai sottoporlo a grondi sforzi, mai portarlo a passeggio nelle ore calde della giornata, mai lasciarlo solo in macchina. Uno dei problemi che potrebbe insorgere è: il colpo di calore, spesso fatale. Al manifestarsi dei primi sintomi occorre immediatamente rinfrescarlo con abbondante acqua fresca, bagnargli il muso, la pancia, e i testicoli (nei maschi).