Descrizione Bovaro Bernese

Siamo davanti ad un cane che non passa decisamente inosservato..! Il suo aspetto possente, armonioso, equilibrato e affascinante… è veramente "bello". Caratterizzato principalmente dal suo mantello dal pelo semilungo, liscio, folto e denso, dotato di un tipico tricolore ben definito, a dir poco ricco. Possiede una testa incredibilmente bella, massiccia, solida, in perfetta armonia con il resto del corpo, il muso è robusto, con stop marcato e un bel tartufo nero, i suoi occhi bruni e a mandorla impressionano per dolcezza e bontà. Il Bovaro del Bernese è un esemplare dalle infinite doti sia fisiche che caratteriali, uno splendido cane grande, robusto e resistente, utilizzato negli anni passati e tutt'oggi per molteplici scopi, un autentico compagno di vita polivalente, fedele, costante, attento, un eccellente cane da lavoro e da compagnia.

Toilettatura Bovaro Bernese

Non necessita di una particolare toelettatura. Le parole chiave sono: ordine, pulizia e cura del mantello, al massimo qualche sforbiciata per dare un'impressione di ordine. Delle belle spazzolate e qualche bagno saranno più che sufficienti

Dimensioni Bovaro Bernese

giant ( over 45 kg)

Longevità Bovaro Bernese

Il Bovare Bernese, chiamato anche "Vaccaro" o "cane da stalla", è un cane di origini molto antiche, per anni fu un apprezzato come abile cane da pastore, capace di spostare, gestire e riunire le mandrie, e come ottimo cane da lavoro e da guardia. Probabilmente fu introdotto in Svizzera dagli antichi romani, ai tempi in cui la Svizzera era colonia dell'Impero. Nonostante il suo largo utilizzo nel XIX secolo rischiò l'estinzione, fu il cinofilo e allevatore Franz Schartenleib a scongiurarne la scomparsa, con un magistrale lavoro di recupero e allevamento degli ultimi esemplari. Attualmente è un esemplare dotato di eccezionale robustezza e rusticità fisica, molto apprezzato e molto richiesto sia nel suo Paese che nel resto dell'Europa. Nel 1902 vennero esposti i primi esemplari. Furono, nel 1907, degli allevatori della regione di Berthoud, a fissarne i caratteri fisici nel primo standard, e che ne promossero l'allevamento.

Carattere Bovaro Bernese

Il Bovaro del Bernese è un cane a dir poco… eccezionale, ci conquisterà subito il suo carattere forte, tranquillo, esuberante e affettuoso allo stesso tempo. Nonostante la sua mole e la sua forza fisica è dotato di un'indole profondamente delicata ed equilibrata, buona fin nel profondo dell'anima, particolarmente protettiva nei confronti dei bambini di casa, tanto da essere chiamato "cane baby-sitter". E' un cane amichevole con tutti anche con gli estranei, è comunque indicato farlo socializzare fin dai primi mesi di vita con tutte le persone e gli altri animali,non sarà mai aggressivo senza un valido motivo, comunque resta un ottimo guardiano, protettivo, vigile ed attento, dallo sguardo dolce, ma quando vuole molto penetrante e deciso. Tenderà ad affezionarsi in modo particolare ad una sola persona, con la quale saprà creare una vera e propria indissolubile "coppia", sarà il suo "capobranco" e la persona alla quale riserverà la vera, pura, fedeltà per la vita. E' un cane che avrebbe bisogno di grandi spazi, magari una casa con un bel giardino dove possa correre e godersi le giornate di sole, tuttavia può vivere bene anche in appartamento, ma soltanto se portato fuori a correre e a fare lunghe passeggiate almeno due volte al giorno; nonostante abbia un aspetto a dir poco "tenero", non ci dobbiamo mai dimenticare della sua natura e della sua mole. Indicato per famiglie dinamiche e attive, assolutamente non per persone sedentarie e senza alcuna voglia di movimento. Saprà essere un compagno di vita unico, presente, fedele, affettuoso, dal carattere coraggioso, un vero "alleato" per la vita.

Utilizzo Bovaro Bernese

Ottimo cane da compagnia e da lavoro.

Alimentazione Bovaro Bernese

E' un cane che non necessita di una particolare alimentazione, gli dovranno essere somministrati 2 pasti al giorno, costituiti da un alimento bilanciato ed equilibrato. Bisogna stare attenti a non farli ingrassare, l'obesità è uno dei fattori che può determinare la presenza di alcune malattie come la displasia all'anca e al gomito.
  • Dimensioni
    Taglia Grande
  • Gruppo FCI
    Cani di tipo pinscher e schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri
  • Morfologia
    Molossoide
  • Adatto per
    Compagnia
  • Altezza Maschio
    da 64 a 70 cm
  • Altezza Femmina
    da 58 a 66 cm
  • Peso Maschio
    da 40 a 50 kg
  • Peso Femmina
    da 40 a 50 kg
  • Testa
    Possente, dal volume in armonia con l'insieme.
  • Orecchie
    Di forma triangolare e grandezza media, a riposo sono pendenti e ben aderenti alla testa.
  • Corpo
    Dorso solido, diritto ed orizzontale, reni larghe e solide. Viste da sopra, le reni sono leggermente più strette al petto.
  • Coda
    Ciuffosa, raggiunge almeno il garretto.
  • Pelo
    Lungo e brillante, liscio o leggermente ondulato.
  • Note
    Nonostante sia esteticamente il più "bello" della famiglia dei Bovari, non è il più docile tra loro.
  • Lo sapevi che?
    Il cucciolo del Bernese è un cucciolo un po' particolare, dorme gran parte della giornata, gli bastano pochi minuti di gioco e di scoperta del territorio, per esaurire completamente le energie. Importante è: lasciarli dormire. E' molto importante non interrompere il loro riposo, in questo modo si rafforzano le difese immunitarie e recuperano le energie. Non bisogna farsi prendere dalla voglia di coccolarli o prenderli in braccio in queste ore (numerose) della giornata, aspettare che si sveglino naturalmente.