Descrizione Bassotto delle Alpi

questo piccolo Bassotto, chiamato "Bassotto delle Alpi", o Dachsbracke, è un cane dalle dimensioni ridotte, basso sulle gambe, tipico della sua razza, con un portamento deciso, fiero e scattante, ha un corpo allungato e massiccio, una muscolatura ferma e ben formata, ha un'ossatura sviluppata, le orecchie non presentano nessuna grinza e sono arrotondate in punta. La sua testa importante è ben costruita, i suoi occhi, dall'espressione forte, trasmettono intelligenza e dolcezza. E' un ottimo cane da caccia, soprattutto alla lepre, al cinghiale, e al cervo, ma anche un fantastico cane da compagnia, robusto, affettuoso, amichevole, particolarmente intelligente e fedele. Un compagno per la vita dal carattere deciso.

Toilettatura Bassotto delle Alpi

non necessita di particolare toelettatura, basterà qualche spazzolata settimanale per eliminare il pelo morto in eccesso. Si deve fare sempre attenzione alla pulizia delle orecchie, particolarmente fragili nei Bassotti.

Dimensioni Bassotto delle Alpi

medium (11 - 25 kg)

Longevità Bassotto delle Alpi

Austria. E' una razza, si pensa molto antica, addirittura risalente all'epoca romano-gallica, che ha origine nel territorio austriaco. Nel 1881 e 1885 venne portato dai cacciatori dell'Austria nei loro viaggi in Egitto e in Turchia, ed è stato cane da caccia dell'Imperatore Massimiliano I. La prima apparizione al pubblico di questi Bassotti, fu ad un'esposizione di cani da caccia a Vienna nel 1910; ma soltanto nel 1932 fu riconosciuta ufficialmente.

Carattere Bassotto delle Alpi

questo piccolo bassotto, è un cane pacato, educato, affettuoso e fedele, dotato di grande coraggio e resistenza alla fatica e alle intemperie. Rustico e compatto, si adatta a qualsiasi ambiente ed ama follia la compagnia del suo padrone. Ha un'indole amichevole, buona, dolce e vivace, adatta alle famiglie attive e con bambini. Nonostante tutte le sue qualità, è inspiegabilmente poco diffuso, gli esemplari più numerosi si trovano in Austria e dintorni, in Italia e in altri Paesi è quasi sconosciuto, e questo è un grande peccato, perché abbiamo davanti a noi un cagnolino di piccole dimensioni e dalle mille qualità, che non ha nulla da invidiare alle razze più popolari.

Utilizzo Bassotto delle Alpi

cane da caccia e ottimo cane da compagnia.

Alimentazione Bassotto delle Alpi

necessita di un'alimentazione sana e bilanciata, non esagerare con le dosi perché la famiglia dei bassotti sono cani che tendono ad ingrassare.
  • Dimensioni
    Taglia Media
  • Gruppo FCI
    Segugi e cani per pista di sangue
  • Morfologia
    Braccoide
  • Adatto per
    Caccia
  • Altezza Maschio
    da 37 38 cm
  • Altezza Femmina
    da 36 a 37 cm
  • Peso Maschio
    n.d.
  • Peso Femmina
    n.d.
  • Testa
    cranio leggermente bombato, solco frontale ben definito e protuberanza occipitale leggermente pronunciata.
  • Orecchie
    attaccate in alto, senza pieghe, lisce e ampie, pendenti, sono di media lunghezza.
  • Corpo
    tronco solido, muscoloso, allungato.
  • Coda
    attaccata alta, forte alla radice, con il pelo più lungo sulla parte inferiore (coda a spazzola).
  • Pelo
    pelo doppio molto fitto con sottopelo spesso. Il pelo, ben pettinato, copre tutto il corpo.
  • Lo sapevi che?
    Il Bassotto delle Alpi, è chiamato anche "Bracco da tasso", in "Origine ed evoluzione degli animali domestici" del Professore universitario Hilzheimerz, viene riportata una rappresentazione grafica dell'epoca romano-gallica, di un cane da caccia intento ad abbaiare ad un cinghiale, molto somigliante al nostro Bassotto delle Alpi, (un possibile lontano parente?). Nei dipinti di Franz von Defregger del '600 troviamo raffigurati dei caci da caccia le cui fattezze si avvicinano tantissimo a quelle del Bassotto austriaco.