Descrizione Basset Artésien-Normand

Il Basset Artésien-Normand è un cane di medie dimensioni dall'aspetto simpatico e particolare, il corpo, lungo e massiccio, ha una muscolatura asciutta ed è ben poggiato su arti particolarmente corti, ma forti e robusti, con unghie grosse e dure, ideali per penetrare nella fitta vegetazione. E' un cane impiegato per la caccia a piedi, eccellente costante cacciatore, da solo o in coppia, si comporta molto bene anche in muta. Nell'inseguimento ha un'andatura piuttosto lenta, ma ordinata e tenace, è dotato di olfatto non troppo sviluppato e di una voce magnifica. Negli anni si è fatto sempre rispettare per la sua precisione, il suo coraggio, e soprattutto la sua resistenza. Nonostante le sue dimensioni apparentemente limitative, è un lavoratore instancabile, riesce sempre ad avere la meglio sull'animale prendendolo per sfinimento. Ha un carattere pressante, testardo, è un cane che non si arrende mai. Oltre alla sua bravura nella caccia, è anche un compagno di vita eccezionale. La sua testa, a cupola, è ricoperta da pelle lassa che forma diverse pieghe, ha un muso splendido, che trasmette dolcezza, i suoi grandi occhi scuri sono struggenti e calanti, ha una fortissima espressività. Le orecchie, attaccate basse, soffici al tatto, sono una delle sue caratteristiche principali, insieme alle zampe. Oggi è un ottimo cane da compagnia, che farà della vostra convivenza un'esperienza a dir poco meravigliosa.

Toilettatura Basset Artésien-Normand

non necessita di particolare toelettatura, saranno sufficienti delle spazzolate ogni tanto.

Dimensioni Basset Artésien-Normand

medium (11 - 25 kg)

Longevità Basset Artésien-Normand

Francia. le origini del Basset Artésian-Normand sono relativamente recenti, risalgono circa a metà del XIX secolo, come si può capire dal nome, è il risultato dell'incrocio tra il "Basset d'Artois" e il "Basset de Normandie", due razze esteticamente molto simili, tranne che per gli arti anteriori: il primo li possiede diritti, mentre il secondo (più spettacolare) li possiede torti. Prende ufficialmente, solo nel 1924, il suo nome attuale. E' un cane creato con l'intento di farne un eccellente esemplare capace di infilarsi nei rovi e nei cespugli. Lo sviluppo controllato di questa razza ha inizio nel 1970.

Carattere Basset Artésien-Normand

Le parole chiave per questo simpatico "bassetto" sono: dolcezza, lealtà, tenacia, ed estremo amore. Stupisce chiunque ne fa il proprio compagno di vita per il suo coraggio, il suo vigore, e la sua fedeltà al padrone e alla propria famiglia. Dotato di un'indole equilibrata e socievole, potrà essere un buon compagno di giochi anche per i più piccoli, e adatto alla convivenza con altri animali. Ormai tenuto, quasi solo, come cane da compagnia, se portato a caccia, gli uscirà fuori il suo lato più feroce, tenace, temerario e ostinato. E' un cane grintoso e con tanta voglia di vivere, adatto sia alla vita all'aria aperta che a quella in appartamento. Se adotteremo quest'ultima, bisogna sapere da subito, che necessita di almeno due belle passeggiate giornaliere, e di qualche corsa nei prati, indispensabili alla sua salute e al suo benessere. Se allenato potremo vedere in lui la sua famosa inesauribile resistenza. Sarà un amico fedele e costante, che riuscirà ad addolcirci in ogni momento con il suo sguardo languido, e la sua allegria.

Utilizzo Basset Artésien-Normand

cane da compagnia e da caccia.

Alimentazione Basset Artésien-Normand

la razione giornaliera da somministrare al cane è di circa 400-500 g di alimento completo e bilanciato al giorno, ma è una dose indicativa, poiché se il cane è impiegato per la caccia, avrà bisogno di una razione maggiore, se invece è un cane cane da compagnia la razione sarà minore.
  • Dimensioni
    Taglia Media
  • Gruppo FCI
    Segugi e cani per pista di sangue
  • Morfologia
    Braccoide
  • Adatto per
    Caccia
  • Altezza Maschio
    da 30 a 36 cm
  • Altezza Femmina
    da 30 a 36 cm
  • Peso Maschio
    da 15 a 20 kg
  • Peso Femmina
    da 15 a 20 kg
  • Testa
    cranio a forma di cupola e protuberanza occipitale apparente. Nell'insieme la testa deve avere un aspetto piuttosto scarno.
  • Orecchie
    attaccate più in basso possibile, mai al di sopra della linea dell'occhio, strette all'attacco.
  • Corpo
    dorso largo e sostenuto, rene leggermente arcuato, torace lungo con sezione ovale, con sterno ben saliente davanti e prolungato dietro, petto sviluppato.
  • Coda
    piuttosto lunga, è forte alla radice e si assottiglia progressivamente.
  • Pelo
    raso, corto e fitto senza essere troppo fine.
  • Lo sapevi che?
    Léon Verrier, nominato presidente del Club nel 1927, espresse chiaramente quale era la sua volontà riguardo a questa razza: voleva rafforzare il più possibile il carattere "normanno" e pubblicò ufficialmente le seguenti caratteristiche: "il comitato Société de Vénerie decide e stabilisce che il Basset Artésien Normand dovrebbe essere esclusivamente una razza di transizione verso il tipo "Normand" senza traccia di Artois".